big-cover-privacy-policy-xl

Compliance

Compliance TenEnigen Srl

TenEnigen Srl si è dotata di un Modello di Organizzazione Gestione e Controllo per prevenire la commissione dei reati previsti dal DLgs. 231/01 (Responsabilità delle persone giuridiche in caso di commissione di un reato nell’interesse o vantaggio dell’Azienda da parte di soggetti che si trovano in rapporto funzionale con la stessa quali Amministratori, Dirigenti, Dipendenti, Collaboratori etc.).

Modello di Organizzazione, Gestione e Controllo

Il Codice Etico rappresenta un preciso impegno dell’azienda nei confronti di tutte le parti interessate e identifica i principi etici, regolamentari e di comportamento alla base di tutte le attività svolte dalle persone coinvolte a qualsiasi titolo, ciascuno nell’ambito delle proprie funzioni e responsabilità.

Codice etico ex D.Lgs. 231/01

La Politica anticorruzione definisce le norme comportamentali che collaboratori (agenti, fornitori, consulenti o soggetti esterni) e fornitori che agiscono per conto dell’Azienda sono tenuti a rispettare per garantire l’osservanza della normativa anti-corruzione italiana e statunitense.

Politica Anticorruzione per consulenti, fornitori, agenti e partner

TenEnigen Srl, in conformità al D. Lgs. 24/2023 (attuazione della direttiva UE 2019/1937 riguardante la protezione delle persone che segnalano violazioni del diritto dell'Unione e recante disposizioni riguardanti la protezione delle persone che segnalano violazioni delle disposizioni normative nazionali – cd Whistleblowing), ha predisposto una Politica Whistleblowing e adottato un proprio canale per la segnalazione di violazioni e di irregolarità (atti e/o comportamenti illeciti, commissivi o omissivi, che ledono l’interesse pubblico o l’integrità della Società), che garantisce ai segnalanti (whistleblower), anche tramite strumenti di crittografia, la riservatezza della loro identità e delle informazioni contenute nella segnalazione nonché la loro protezione da eventuali ritorsioni.

Le segnalazioni anonime sono accettate, ma si suggerisce ai whistleblower di privilegiare quelle nominative, al fine di velocizzare e rendere più efficaci le indagini.

Le segnalazioni Whistleblowing, che dovranno essere il più circostanziate possibile, potranno riguardare violazioni di legge che ledono l’interesse pubblico o l’integrità della società, come ad esempio la commissione di un atto corruttivo, di un reato previsto dal D. lgs 231/01, la violazione del Modello di Organizzazione Gestione e controllo ex D. lgs 231/01 ovvero illeciti che rientrano nell’ambito di applicazione della normativa europea o nazionale indicati dal D. lgs 24/2023.

Il canale è disponibile al seguente collegamento: CLICCA QUI

Politica Whistleblowing